LIBRI

 

Musica sacra a Malta. Le cappelle musicali della Cattedrale di San Paolo e della Concattedrale di San Giovanni Battista nel XIX secolo (Malta: PEG, 1993, 172 pp., 8° ISBN 99909-0-002-7

Lo studio esamina il periodo conseguente all'occupazione francese (1798-1800), quando il Capitolo della Cattedrale di Malta venne ad occuparsi anche delle attività musicali e liturgiche della chiesa conventuale di San Giovanni Battista (divenuta poi Con-Cattedrale di Malta). Vengono qui esaminati i differenti "piani di musica" stabiliti dal Capitolo durante il XIX secolo, oltre alle varie attività musicali di entrambi le cattedrali. Completano lo studio due appendici bio-bibliografiche sui maestri attivi nelle due istituzioni, sugli organisti, strumentisti e voci impiegati nel corso del secolo. Infine sono raccolti alcuni documenti inerenti alla musica tratti dalla documentazione d'archivio della Cattedrale di Mdina.

 

The Vella Composers Dr Giuseppe (1827-1912) and his sons Alberto (1866-1931) Luigi (1868-1950) and Paolo (1873-1948), Collegeville (Minn.): Hill Monastic Manuscript Library, 1997, 255 pp., 8°, photos, music facsimile, indexes and bibliography - ISBN 99909-51-02-0

This book, the second of a group of catalogues in course of publication, is a useful reference tool addressed to music students, scholars and researchers. The music of the Vella composers, one of the leading families of music makers between the 19th and 20th centuries, represents one of the biggest music collections to be found on the Maltese Islands (ca. 700 mss. and 19 prints). It forms part of the Cathedral Museum Archives and covers all musical genres in the sacred, instrumental and operatic field. The "uniqueness" of this collection justifies the compiling of this catalogue which offers a contribution to the history of Maltese music.

 

Musica Melitensi. A Select Bibliography on Maltese Music (Msida: Malta University Press, 1998), Msida (Malta): Malta University Press, 1998, 84 pp. 8° ISBN 99909-45-09-8

This reference tool is the result of a two-year research done by the author in collaboration with students of the Music Studies Programme of the University of Malta. It is the first publication to be dedicated to Maltese music bibliography. It seeks to provide information on what has been studied to date and to promote further resarch on Malta's musical heritage. The book lists 138 contributions whose bibliographic details and astracts is provided. The bibliographic entries are divided into six main sections: General History, Institutions, Biographies, Music Sources and Catalogues, Analysis, Folk Music.

 

Stampe musicali italiane alla Cattedrale di Malta. Storia e Catalogo della collezione (ACM, Mus. Pr. 1-159), Malta: PEG, 1999, 199 pp., 8°, photos, indexes and bibliography - ISBN 99909-0-139-2

Lo studio descrive le origini e lo sviluppo della collezione di stampe musicali seicentesche presenti negli archivi della Cattedrale di mdina. Nella collezione, composta da 159 edizioni seicentesche (con un'unica eccezione tardo-cinquecentesca) sono rappresentate le maggiori scuole musicali italiane (Roma, Venezia, Sicilia), oltre a due stampe parigine. 23 edizioni sono degli "unica" (in particolare le edizioni siciliane). Segue un catalogo analitico di ogni singola edizione - tutte formate da libri-parte. Nelle appendici si trova la trascrizione dell'antico inventario del 1710 ed una lista cronologica delle stampe.

- Recensione di Anne Schnoebelen (Journal of Seventeenth-Century Music).

 

Musica e musicisti alla cattedrale di Malta nei secoli XVI-XVIII, Msida (Malta): Malta University Press, 2001, 340 pp. 8° - ISBN 99909-45-20-9

Oggetto di questo studio è la ricostruzione della storia della cappella musicale della Cattedrale di Mdina a Malta a partire dalla fine del XVI secolo sino al XVIII secolo. Il lavoro, basato su una sistematica ricerca sulle fonti d'archivio e musicali della Cattedrale, esamina i legami con le istituzioni musicali, in particolare sicule e partenopee, durante il XVII e XVIII secolo, metttendo in evidenza i numerosi contatti tra Malta e la realtà musicale italiana. I cinque capitoli sono così suddifivisi: I - Storia della cappella musicale;  II Maestri, organisti, strumentisti e organari; III - Le collezioni musicali; IV - Il repertorio; V - Musica, liturgia e cerimoniali; Appendici (Documenti, Impiegati della cappella 1600-1800); Bibliograpfia; Indice dei nomi (volume disponibile anche in pdf).

- Recensione di Anne Schnoebelen (Journal of Seventeenth-Century Music).

 

The Nani Composers (XVIII-XX cent.). A historical assessment and a catalogue of their works, in collab. with J. Azzopardi and J. Vella Bondin, Collegeville (Minn.): Hill Monastic Manuscript Library, 2007, 168 pp., 8°, photos, indexes and bibliography - ISBN 978-99909-51-14-1

This book, the fourth of a group of catalogues in course of publication, is a useful reference tool addressed to music students, scholars and researchers. The music of the Nani composers, one of the leading families of music makers between the 18th and 20th centuries, represents one of the biggest music collections to be found on the Maltese Islands. It forms part of the Cathedral Museum Archives and covers, practically, all musical genres in the sacred, instrumental and operatic field. The "uniqueness" of this collection justifies the compiling of this catalogue which offers a contribution to the history of Maltese music.

 

Una raccolta di articoli e foto di viaggi effettuati in Italia, Malta, Scozia, Yemen, Uzbekistan, Giordania, Romania, Armenia, Turchia, Etiopia.








 

Catalogo dei manoscritti musicali, Mdina Cathedral Museum, Malta (Mus. Mss. 1-584  ospitato dal Malta Study Center presso l' "Hill Monastic Manuscript Library", St. John's University, Collegeville (Minnesota).

© 2015 Tutti i diritti riservati.

Crea un sito web gratisWebnode